Semifinale mondiale – Francia in finale, Belgio : appuntamento con la storia fallito

I  Blues con la vittoria di misura conquistata ieri sera sui fiamminghi, approdano infatti alla finalissima in programma domenica pomeriggio con la vincente di domani sera tra Croazia-Inghilterra. Gli uomini di Deschamps nell’arco dei 90 minuti hanno ampiamente meritato il successo soprattutto dopo la rete del’1-0 firmata da Umtiti, nella ripresa che ha permesso  ai Blues di conquistare la seconda finale consecutiva dopo quella  dell’Europeo 2016 e di andare a ripetere le gesta del biennio d’oro  francesi tra il 1998 e il 2000.

L’impresa dell’attuale Francia di eguagliare quella di Zidane e dell’attuale c.t ( allora capitano ) può essere ripetuta solo a metà, perché se tra i Mondiali casalinghi e gli Europei di Belgio-Olanda era arrivata una doppietta, in questo caso il 15 luglio può solo arrivare il titolo di campione del mondo, dopo la sconfitta rimediata due anni fa a Parigi con il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

L’impressione è che però rispetto al 2016 i francesi siano cresciuti molto, avendo acquisito una maturità maggiore soprattutto negli uomini migliori, a cominciare da  Paul Pogba, ieri sera autore di una prestazione superlativa in mezzo al campo, per tecnica, forza fisica e leadership. Allo stesso tempe  da apprezzare anche l’ottima prova di Griezman.

L’attaccante dell’Atletico Madrid non ha segnato la rete decisiva ma è si è speso molto per spirito di sacrifico  e l’abnegazione messi a disposizione della causa. Il Belgio dal canto suo, esce tra gli applausi del pubblico, protagonista di un’ottima manifestazione iridata, dove  è mancata forse un pizzico di fortuna ieri sera soprattutto nel primo tempo affinchè il sogno di approdare alla finale potesse diventare realtà. Hazard, in due circostanze nel corso della prima frazione, ha avuto due occasioni per iniziare a scrivere la storia calcistica del Belgio ma le proprie mire sono risultate entrambe imprecise.

La Francia trovata la rete del vantaggio va poi in surplace, trascinata in avanti da un irresistibile Mbappe in forma strepitosa, che delizia il pubblico d’Oltralpe  con le sue giocate, le continue accelerazioni che mettono in serissima difficoltà la difesa belga.

Da applausi la splendida palla di tacco che mette Giroud nelle condizione di chiudere anticipatamente la sfida ma la conclusione del centravanti dell’Arsenal  viene stoppata da Courtois da due passi. Il talento del Psg sul finale di partita, decide poi  di passare il testimone di assist-man a Pogba, il quale dai suoi piedi fatati partono due splendide cioccolatini per Giroud e Griezman, i quali sulla  loro strada trovano sempre il portiere del Chelsea a negargli la rete. Finita la partita, la prochaine fois per i francesi è in programma domenica 15 luglio a 12 anni dall’ultima finale Mondiale persa con l’Italia.

Danilo Scurria

Precedente Serie A - Ufficiale: CR7 "Ronaldo", è della Juventus Successivo Semifinale Mondiali: Vince la Croazia contro l'Inghilterra, scrivendo una pagina importante della sua storia