Crea sito

Rocca Capri Leone – Giacobbe: ”Il Rocca di Caprileone giocherà al Nuovo Comunale”

“L’Usd Rocca di Caprileone c’è, ci sarà, mira a vincere il campionato e giocherà in casa nostra, al Nuovo Comunale”. Dopo l’ingarbugliata vicenda della fusione con la Polisportiva Acquedolcese, scende in campo direttamente il presidente. “Mi preme sottolineare – dice Salvatore Giacobbe, massimo dirigente del Rocca da quasi un quarto di secolo – e fare chiarezza su quanto avvenuto negli ultimi giorni.

La Polisportiva Acquedolcese, come noto, non si è iscritta al prossimo campionato di Promozione, i dirigenti si sono incontrati con noi e abbiamo fatto una fusione con un unico intendimento: crescere, non restare nei bassifondi e puntare, lo dico senza mezzi termini, a vincere il prossimo campionato di Promozione e a riportare, dopo sette anni, Rocca di Caprileone in Eccellenza”. Dal punto di vista societario non cambia nulla ai vertici. “Il sottoscritto – prosegue Giacobbe – resta presidente, Renato Germanotta è il vice presidente e Saro Rifici è il nostro dirigente storico”.

Inevitabile l’ingresso dei dirigenti dell’Acquedolcese con Sergio Mezzanotte, tra l’altro ex attaccante ed ex allenatore del Rocca, che dovrebbe essere il nuovo direttore generale. Confermato l’organico riportato nell’edizione di ieri con allenatore Francesco Palmeri (già a Rocca pochi anni fa) mentre è stato liberato Massimo Bontempo adesso in trattativa con la Torrenovese. E anche il direttore sportivo e team manager è made in Rocca: Domenico Oteri. Altro punto cruciale: dove si giocherà? “Ma nel nostro stadio, al Nuovo Comunale – ribatte Giacobbe -, un campo in erba sintetica di ultima generazione con adeguamento delle tribune già fatte. Solo qualche partita potrebbe giocarsi ad Acquedolci, solo però se sistemeranno il “Latteri Scaffidi””.

Infine il futuro: con o senza l’Eccellenza, nel 2021 il Rocca esisterà? “Certamente – conclude il presidente Giacobbe -, finchè ci saremo noi l’Usd Rocca di Caprileone ci sarà. Ricordo che noi ci siamo iscritti regolarmente e che è stata la Polisportiva Acquedolcese a non averlo fatto. E abbiamo fatto la fusione per portare sempre più in alto il nome del Rocca di Caprileone”. Parola di presidente. E sabato primo test amichevole con il Sinagra.

Fonte: Gazzetta del Sud (Giuseppe Lazzaro)