Derby d’Eccellenza – Tra Rocca e Città di S.Agata non c’è pronostico!

Per la serie gli esami non finiscono mai, domenica con calcio d’inizio alle 15:00, il Città di S.Agata, è atteso da un duro banco di prova, che porta il nome di Rocca di Caprileone. Una partita che sfugge a qualsiasi tipo di pronostico, anche perché trattandosi di un derby, tanti parametri vengono azzerati. Come se non bastasse, per l’occasione mister Ferrara, che dovrà seguire la partita da fuori perché squalificato, dovrà fare a meno di Mincica e G. Bontempo, che causa le ammonizioni rimediate domenica scorsa contro l’Acireale, sono stati appiedati dal giudice sportivo perché diffidati.

Ciò nonostante, almeno inizialmente, il modulo dovrebbe essere lo stesso di queste ultime giornate, ovvero il 3-4-3. Ma la domanda che in tanti si pongono, è: chi saranno i sostituti di Mincica e Jack Bontempo che sembrano giocatori fondamentali nello scacchiere tattico di Ferrara? Qui entriamo nel campo delle ipotesi, anche perché il tecnico, nel corso della settimana per tenere tutti sulla corda, ha mischiato più volte le carte.

Per quanto riguarda il vice capocannoniere del girone b, dovrebbe essere rilevato da Serio, che potrebbe agire da attaccante esterno o da 4′ di centrocampo. Se quest’ultima dovesse essere la scelta del tecnico barcellonese, Cicirello, rispetto a domenica scorsa verrebbe spostato sulla linea degli attaccanti. Attenzione però anche all’opzione Protopapa, altro ex dell’incontro, che potrebbe occupare entrambe le posizioni prima menzionate. Per quanto riguarda invece il ruolo di regista, l’indiziato numero uno a sostituire Jack Bontempo, sepur con caratteristiche diverse, è Sem Addamo, che però non è ancora al meglio della condizione dopo l’infortunio. Se l’ex Igea Virtus, non dovesse farcela, come accaduto con il Biancavilla, potrebbe agire da interno insieme a Longo capitan Zingales, oppure ci sarebbe, ma questa ci sembra un’opzione più remota, quella legata a Fabrizio Bontempo, con l’inserimento nei tre di difesa, dell’ex Ignazzitto.

Riepilogando, inizialmente i biancoazzurri, dovrebbero partire in questa maniera: Scurria tra i pali, difesa a tre con Bontempo F. centrale, Aiello centro sinistra e Franchina centro destra. Sulla linea mediana, Longo e Addamo in mezzo, ai lati Serio e Zingales. In avanti, punta centrale Scariolo, supportato da Cicirello e Carrello. Il match sarà diretto da Giacomo Siano della sezione di La Spezia, gli assistenti Salvatore Runza e Pablo Vasques della sezione di Siracusa. Come accaduto sempre in questa stagione, il S.Agata in questa importante trasferta, non sarà da solo, ma avrà il sostegno del suo pubblico. Dei 250 tagliandi messi a disposizione dalla Società Rocca di Caprileone, già 100 sono stati venduti, ma il numero dei sostenitori biancoazzurri, sembra destinato a salire.

http://www.cittadisantagata.it

Precedente Buon test a Cefalù per la Costa d'Orlando che si prepara per Siracusa Successivo Promozione - Il Sinagra contro il Casteldaccia, colleziona il terzo pareggio casalingo