La Confezioni Corpina Torrenova batte Il Minibasket Milazzo

http://www.cascino.it/centro-expert-brolo/

Grazie a un secondo tempo di alta intensità difensiva che ha negato tiri facili ai giocatori avversari limitandoli a soli 30 punti totali nel terzo e quarto parziale. La squadra di coach Bacilleri rimane così in testa alla classifica a pieni punti dopo 3 giornate trascorse.

 Cestistica Torrenovese – Il Minibasket Milazzo 89-65 (18-12)(41-35)(66-49)

Cestistica Torrenovese: Sgrò 2, Albana 12, Scarlata, Micale, Galipò 8, Arto 17, Crisà 5, Dyachenko 16, Campbell 18, Marino, Micciulla 4, Serafino 2. All: Bacilleri

Il Minibasket Milazzo: Cuccurù, Spanò 21, Catanesi 11, Giorgianni C 2, Lanuzza, Amato 4, Barbera 16, Maimone 6, La Spada 3, Gitto 2. All: GIorgianni F

confezioni-corpina-torrenova-batte-il-minibasket-milazzoMilazzo comincia in maniera aggressiva la gara, pressando i padroni di casa e obbligandoli a tiri poco puliti. Arto trascina i compagni che faticano a entrare all’interno del match e con due bombe dalla lunga distanza permette alle aquile di chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco sul 18-12. Il Minibasket però risponde in apertura di secondo quarto, con i canestri di Barbera e Spanò che al 15’ portano la situazione sul punteggio di parità a quota 32. La Confezioni Corpina si sveglia sul finire del secondo quarto, e con piccolo break di 9-3 chiude all’intervallo lungo sul 41-35. Dagli spogliatoi del PalaTorre esce una Cestistica totalmente diversa, aggressiva sui portatori di palla avversari e pronta ripartire in transizione. Dyachenko, fino a quel momento un po’ fuori dalla gara piazza 7 punti nel terzo parziale, lo imitano Arto e Campbell e la squadra di casa scappa sul +17. Nell’utlimo quarto è Albana a siglare i punti della sicurezza, permettendo anche ai giovani Serafino e Sgrò di entrare in campo e andare a referto con 2 punti a testa. La gara scorre con un padrone ben preciso, e alla sirena finale il tabellona recita 89-65.

Soddisfatto della prestazione coach Domenico Bacilleri: «Siamo felici di questo risultato, abbiamo cominciato approcciando male alla gara nonostante ne avessi parlato in settimana ai miei ragazzi. Questo ha permesso a Milazzo di aggredirci e limitare i nostri punti di forza. Andati negli spogliatoi ho ricordato a tutti loro cosa avevamo preparato durante gli allenamenti, e ho detto loro che l’intensità avrebbe fatto la differenza. Rientrati in campo i miei ragazzi hanno totalmente cambiato mentalità e questo ci ha permesso di vincere una gara importante come questa. Voglio anche ringraziare tutti i tifosi che hanno riempito gli spalti del PalaTorre, è stata una serata fantastica e senza il loro supporto non saremmo riusciti a chiudere il match nel terzo parziale. Ci hanno incitato per tutti e 40 i minuti e ci hanno aiutato nei momenti di difficoltà. Sono senza dubbio il nostro sesto uomo.

Ufficio Stampa Confezioni Corpina Torrenova

Precedente La Saracena conquista un punto importante contro il Messina Volley Successivo Serie D - Sintesi Video, Due Torri Vs Cavese