Crea sito

Calcio Eccellenza femminile – Intervista al presidente Francesco Caruso della JSL

  • Il nostro appuntamento settimanale con le interviste, ci hanno portato stavolta a fare qualche domanda a Francesco Caruso, presidente della Jsl, splendidata realtà calcistica brolese che da questa stagione, o meglio dal prossimo 11 aprile,  esordirà con il campionato femminile di eccellenza.

Presidente annata particolare, ma non vi siete persi d’animo?

Assolutamente no.  Professionalità, organizzazione e passione sono gli ingredienti principali utilizzati da JSL per fronteggiare  quest’anno impegnativo, in cui la pandemia ha di certo cambiato le nostre vite.  A tal proposito, vorrei fare un plauso alla società, e sopratutto alla nostra area tecnica che con grande dedizione e profondo senso di responsabilitá, ha saputo far fronte a questa situazione complessa. Dapprima garantendo continuitá attraverso  attivitá svolte direttamente da casa e successivamente sul campo, in piena sicurezza e nel rispetto di tutti i protocolli anticovid, tutelando la salute di tutti i tesserati.

Dai piccoli ai più grandi e quest’anno anche il settore femminile con Eccellenza.

Francesco Caruso, presidente Jsl

Il progetto JSL ha un obiettivo importante: contribuire alla crescita dei nostri tesserati a 360*. Ció vuol dire che si ha a cuore non solo la formazione calcistica ma anche il loro benessere psicofisico, elemento essenziale per lo sviluppo individuale. Tutti  gli atleti dai più piccoli ai più grandi, vengono seguiti passo dopo passo con estrema diligenza, entusiamo e impegno.  Inoltre quest’anno JSL ha dato spazio ad uno nuovo settore coinvolgendo quello femminile, in particolar modo le categorire under  15 ed eccellenza regionale. Una realtà rosa in costruzione ma giá in forte crescita.

Restando in tema “ragazze”, si partirà il prossimo 11 Aprile. Tutto confermato?

Si. Tutto confermato. L’11 aprile inizia il campionato femminile. Le calciatrici saranno pronte a sfidarsi con altre societá siciliane,  nel rispetto di tutte le disposizioni anticovid. Per JSL sarà un punto di partenza ma sopratutto un motivo di vanto poter partecipare a campionati di interesse nazionale.

Qualche settimana fa, la consegna del campo comunale e del campetto rosso. Un sfida ma anche un premio al vostro saper fare calcio?

Siamo partiti con un progetto ambizioso, tanti sacrifici, ma possiamo dire che l’impegno, la serietá e la qualità alla fine pagano. La gestione e la valorizzazione delle strutture rappresentano punti cardini del prospetto JSL, il cui fine  è sicuramente quello di fornire una struttuta adeguata a tutti gli sportivi del nostro paese , che possa  al tempo stesso  essere una seconda casa a tutti gli effetti.