Crea sito

Sinagra – Arriva Mattia Protopapa e vengono riconfermati Liuzzo, Saccà e Fimognari

 In attesa di ritiro precampionato che partirà dopo ferragosto, la compagine giallorossa, piazza un altro colpo di mercato. Mattia Protopapa che vestirà la maglia giallorossa nella prossima stagione. Attaccante classe 1997, Mattia è un vero lusso per la categoria, grande tecnica individuale, forza fisica ed esplosività. In carriera ha militato nel campionato di Serie D con le maglie di Leonfortese e Altovicentino e in Eccellenza con la casacca del Rocca di Caprileone e Città di Sant’Agata. Giunge a Sinagra dopo aver disputato con l’Acquedolcese Nebrodi il torneo di Promozione.

Mentre, a firmare per il quinto anno consecutivo è Stefano Liuzzo. Il forte attaccante classe ’91. Con le sue numerose reti messe a segno, Stefano è stato il marcatore più prolifico del Sinagra Calcio in queste ultime stagioni. La sua forza atletica, facilità di dribbling e azioni personali palla al piede hanno rappresentato negli anni un pericolo non indifferente per le difese avversarie. Un’autentica certezza in campo per i compagni, ma anche un punto di riferimento nello spogliatoio. Il forte attaccamento alla maglia lo ha anche reso tra i giocatori più apprezzati da tutto l’ambiente giallorosso.

Altra conferma è Fabio Saccà, forte difensore classe ’99, tra i migliori in assoluto della categoria, che ha accettato senza esitazione la proposta del presidente e del mister di disputare da protagonista la quarta stagione consecutiva al centro della retroguardia giallorossa.

Infine a chiudere le conferme, per il momento, è Michael Fimognari che vestirà la maglia giallorossa nel prossimo campionato di Promozione. Centrocampista classe ’98, di grande corsa e resistenza, per lui sarà la terza stagione consecutiva davanti al pubblico del “Barone Salleo”. Il suo percorso con la maglia del Sinagra è stato anno dopo anno sempre più positivo e i sui miglioramenti si notano a vista d’occhio. Michael, inoltre, ha sempre dichiarato di aver instaurato un ottimo rapporto con tutto l’ambiente. La sua scelta di restare, pertanto, era quasi scontata.