Sinagra – La società si regala le prestazioni di Giovanni Inferrera

Sinagra – Ieri sera si è svolta la presentazione ufficiale del Sinagra Calcio 2019 /2020 con un colpo a sorpresa della società sinagrese. Infatti, c’è stato l’accordo per l’arrivo di Giovanni Inferrera, classe 1985, un vero lusso per la categoria e uno fra i migliori portieri in circolazione. In carriera vanta più di 250 presenze nel campionato di Eccellenza, distribuite con le maglie di Tortorici, Orlandina, Due Torri, Rocca di Caprileone e Città di Sant’Agata.

Nella stagione 2016/2017, Inferrera gioca da protagonista un campionato di Serie D, difendendo i pali dell’Igea Virtus. Dopo un’ottima annata trascorsa a Torrenova, approda quindi a Sinagra, per la gioia dei tifosi e di tutto l’ambiente. Decisione che è arrivata perché Leo Bonfiglio, a causa di un brutto infortunio sarà costretto a rimanere ai box per un periodo più o meno lungo. Dal Gioiosa è arrivato anche Salvatore Pizzo Classe 1997, giocatore capace di ricoprire più ruoli: da mediano a mezz’ala, da difensore centrale a terzino. Nella sua carriera ha vestito le maglie di Gioiosa, in Prima Categoria e Promozione, e Umbertina, dove lo scorso anno ha contribuito da protagonista al conseguimento della salvezza.  A seguire Fimognari (’97), Cordima (’99), Monastra (’00) e Scafidi (’00) sono rispettivamente tre centrocampisti e un difensore, bravi tecnicamente e, nonostante la giovane età, con grandi margini di crescita. In settimana, invece, cerano stati le conferme di Francesco Tranchita e Giovanni Bucale. Tranchita, classe 1997, è un giocatore di una duttilità assoluta, capace di ricoprire tutti i ruoli sulla fascia e del centrocampo. Bucale, classe 1985, è una punta centrale, attaccante vecchio stampo forte di testa e molto abile nel far salire la squadra. Per la dodicesima stagione consecutiva vestirà la maglia giallorossa, confermandosi una bandiera storica.

Salvatore Calà

Precedente Sinagra - Domani la presentazione ufficiale del Sinagra Calcio Successivo Brolo - L'Acquedolci corre e si conferma già buona squadra. A segno in amichevole Calabrese, Carrello ed Iuculano