Serie A – Per l’Europa League il Torino cerca Simone Zaza

Se il Torino vuole coltivare il sogno di poter ambire all’Europa League nel nuovo campionato ormai alle porte, Simone Zaza potrebbe rappresentare l’innesto ideale. L’ex centravanti della Juventus potrebbe infatti essere l’acquisto che potrebbe permettere ai granata il definitivo salto di qualità. Cairo e Petrachi in questo periodo stanno facendo molta pressione sul Valencia, società proprietaria del cartellino dell’attaccante lucano, che ha fatto chiaramente capire di voler ritornare ad essere protagonista in Serie A.

Svanita la possibilità di approdare al Milan, che ha scelto Gonzalo Higuain come terminale offensivo in vista della nuova stagione, il Toro rimane l’unica opzione possibile per Zaza. Il lucano nell’ipotesi che accettasse le lusinghe granata, andrebbe a formare con Andrea Bellotti una coppia d’attacco di tutto rispetto la quale,  se ispirata tra le linee dal genio, dall’inventiva e dalla fantasia di Adem Ljajic  potrebbe avere tantissime occasioni nell’arco di un’intera partita di colpire le difese avversarie, deliziando ed estasiando tutta la tifoseria granata . In più il partner Bellotti-Zaza potrebbe anche essere la coppia  della prossima Nazionale Azzurra nel nuovo ciclo che avviato Roberto Mancini nel mese di giugno con le amichevoli con Arabia Saudita e Spagna.

In tal senso, la motivazione che stimola Zaza ad un  ritorno in Italia, potrebbe essere propedeutica  al fatto che potrebbe avere più visibilità ed attenzioni agli occhi del tecnico jesino, il quale sarebbe molto contento se riuscisse a sposare la causa del Toro perché in maglia granata  potrebbe affinare l’intesa con il Gallo in maniera costante e quotidiana rispetto alla sporadicità che potrebbe verificarsi durante il periodo in cui gli azzurri saranno impegnati nei prossimi impegni ufficiali che segneranno la strada verso la qualificazione ad Euro 2020. Inoltre per far si che si possano esaltare le doti realizzative di entrambi i centravanti sarà importante anche l’apporto sulle corsie esterne da parte dei terzini nel 3-5-2 che ha in mente di proporre Walter Mazzarri nella nuova annata, in particolar modo i continui  cross e e le costanti sovrapposizioni di Lorenzo De Silvestri dovranno tornare utili nel tentativo di far recapitare più palloni possibili in mezzo all’area di rigore  sia a Simone che ad Andrea.

Allo stesso tempo nella riuscita positiva dell’affare Zaza, è necessaria una cessione nel reparto offensivo granata,tra gli indiziati ci sono Niang e Iago Falque. Il senegalese sembra essere nel mirino del Nizza nell’ipotesi che Balotelli accettasse le lusinghe del Marsiglia, sullo spagnolo invece in base a quanto filtra dall’entourage dell’ex Roma, si ha l’impressione  che negli ultimi giorni vi siamo le attenzioni da parte del Siviglia e del Tottenham sulle prestazioni del laterale

                                                                                                                                Danilo Scurria

Precedente Eccellenza e Promozione - La composizione dei campionati Successivo Formula Uno - Kimi Raikkonen sarà ancora in Ferrari?