Serie A – Inter-Modric: affare possibile?

Il centrocampista croato con il passare dei giorni diventa sempre più un obbiettivo possibile per i nerazzurri. L’ulteriore segnale che potrebbe sbloccare la trattativa è infatti giunto da Valdebebas, luogo in cui il Real Madrid sta svolgendo la preparazione estiva. Il cervello del centrocampo delle merengues e della Croazia vice campione del mondo lunedi   era infatti  atteso da Julien Lopetegui insieme a Kovacic e Varane.

Il connazionale e il francese si sono regolarmente presentati e si sono subito messi a disposizione del tecnico spagnolo, mentre Luka ha deciso di disertare la prima seduta d’allenamento della nuova stagione ufficialmente  per motivi personali, ma del quel filtra dall’ ambiente Real sembra che sotto ci possa essere qualcosa di diverso che riguarda il suo futuro, in tal senso la giornata di mercoledi potrebbe essere quella che potrebbe sbloccare la trattativa  in un modo o nell’altro. Di vantaggioso per l’Inter c’è che Luka sarebbe tentato dall’ipotesi di cambiare aria, di provare una nuova esperienza e mettersi in discussione in una nuova realtà.

I neroazzurri nel caso in cui riuscissero a concludere positivamente l’affare Modric, si riscatterebbero nel migliore dei modi della delusione avuta con Vidal che ha deciso di firmare con il Barcellona, inserirebbero nel proprio centrocampo un elemento che con le sue  caratteristiche è mancato ai neroazzurri nella scorsa stagione, si assicurerebbero forse il miglior regista in circolazione, alzerebbero il livello qualitativo della rosa e risponderebbero alla Juventus nell’operazione che ha portato Cristiano Ronaldo in maglia bianconera. In più la manovra nerazzurra acquisterebbe più imprevedibilità grazie alle sue geometrie, i lanci illuminanti e le verticalizzazioni che potrebbero esaltare Mauro Icardi che, servito sulla profondità potrebbe crearsi diverse opportunità durante ogni partita per colpire l’avversario. Inoltre l’argentino insieme a Perisic e Candreva pronti a sfornare dei precisi cross dalle fasce , potrebbe avere in Modric l’elemento in più  che possa esaltarne  le sue grandi capacità realizzative, che posso servire a battagliare sia per lo scudetto con i bianconeri fino alla fine, che cercare di conquistare per il secondo anno di fila la classifica marcatori, dove oltre ai soliti Higuain  Dzeko  e Immobile, Maurito potrebbe avere in Cr7 un rivale in più da superare.

                                                                                                                                     Danilo Scurria

Precedente Sant’Agata di Militello - Nelle fila dell’Asd Amatori, si sta mettendo in luce anche Tiziana Oddo Successivo Eccellenza e Promozione - La composizione dei campionati