Serie A – Bonucci & Higuain: se la trattativa va in porto… ci scambiamo le maglie!

 Leonardo Bonucci di nuovo alla Juventus,  Gonzalo Higuain al Milan. In queste ultime ore sull’asse Milano-Torino, sembra infatti prendere corpo l’ipotesi di uno scambio che potrebbe riportare Leo in maglia bianconera e il Pipita a vestire quella rossonera, tutto questo in una trattativa  che se andrà in porto potrebbe fare contente entrambe le società.

Il centrale viterbese infatti  riabbraccerebbe la Juventus dopo solamente un anno di distanza dal suo addio, ritroverebbe un ambiente e una squadra che lo hanno lanciato nel grande calcio, lo hanno reso un punto fermo della Nazionale Azzurra e uno dei migliori registi difensivi  che in questo momento può annoverare  il panorama internazionale. In più all’interno dello spogliatoio juventino ritroverebbe molti compagni  con il quale è rimasto legato, in particolar modo Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini, giocatori con cui ha formato per molte stagioni la B.B.C  autentico di forza delle vittorie bianconere negli ultimi anni. Allo stesso tempo andrebbe a colmare il vuoto che verrà probabilmente lasciato da Daniele  Rugani nel reparto arretrato bianconero, visto che l’ex Empoli è in procinto di accettare la corte del Chelsea e del maestro Sarri    . Inoltre la tifoseria bianconera sarebbe disposta a perdonare Leo per il tradimento della scorsa estate, soprattutto perché il viterbese è stato uno degli artefici della rinascita juventina dopo i due settimi posti conquistati sotto la gestione Ferrara-Zaccheroni prima e Gigi Del Neri dopo.

Gonzalo Higuain in maglia rossonera permetterebbe all’argentino di provare un’altra esperienza in Italia dopo quelle con le divise di Napoli e Juventus, ma  soprattutto   un suo eventuale approdo al Milan servirebbe ad innalzare il livello qualitativo della squadra, del reparto avanzato e permetterebbe di risolvere il Tallone D’Achille della squadra rossonera dello scorso campionato, ossia la mancanza di un autentico terminale offensivo che la butti dentro con costanza, cosa che nello scorso campionato non è riuscita né a Kalinic né a Andrè Silva. In caso di arrivo del Pipita, è bene che sia Suso che Calhanoglu comincino ad pensare nell’ottica di fornire dei precisi assist sui quali Gonzalo sarà chiamato a ribadire in rete…

Danilo Scurria

Precedente Futura Brolo - E’ tempo delle prime ufficializzazioni! Francesco Catalfamo sulla panchina dei brolesi Successivo Formula Uno - Lewis Hamilton vince e resta primo con un vantaggio di 24 punti!