Promozione – Una incantevole Torrenovese ferma l’Acquedolci e la Cephaledium scappa!

Acquedolci     2          Torrenovese  3

Marcatori: 1’ e 22’ pt Truglio, 11’ pt Calafiore, 45’ pt Lima, 35’ st Aiello

Acquedolci: De Francesco 4, Aiello 7, Naro 6, Frisenda 5 (8’ Di Pietro 6), Siracusa 6.5, Bontempo 5 (1’ st Gullà 5), Cariolo 5, Iuculano 5 (1’ st Alessandro 5), Carbonetto 5 (1’ st Collura 5), Galati 5 (1’ st Badalamenti 6), Calafiore 6.5. All. Perdicucci

Torrenovese: Inferrera 6, Costanzo 6, Occhiuto 6, Letizia G. 6, Amata 6.5, Letizia A. 6.5, Truglio A. 7, Patti 6,5, Cannuni 6, Lima 6 (42’ st Campisi sv), Gioitta 6. All. Sansiveri

Arbitro: Saccà di Messina 6

Acquedolci: Al comunale Latteri – Scaffidi ieri i tifosi locali hanno assistito ad una disfatta dal punto di vista tecnico e tattico il che, vista la caratura dei giocatori di Perdicucci, non è certo ammissibile. La seconda sconfitta stagionale, la prima in casa per i ragazzi del Presidente Rosignolo, che si sommano ai cinque pareggi portano adesso a un distacco di sei punti dalla capolista.

La prima rete, subita dopo appena 45 secondi di gioco, messa a segno da Truglio, non agevola certo il gioco della squadra locale con i giocatori che tardano a svegliarsi da una doccia fredda. Nonostante tutto comunque l’Acquedolci riesce a trovare il pareggio con una cavalcata sulla sinistra di Calafiore che, all’11’ insacca un rasoterra imprendibile alla sinistra del portiere ospite.

La Torrenovese che si conferma ottima terza forza del campionato, non si perde d’animo ed al 22’ torna in vantaggio con un disimpegno difensivo pessimo, che consente a Truglio di agguantare la palla e, quasi indisturbato, complice la totale amnesia di De Francesco e di tutta la difesa, di insaccare il pallone della doppietta personale della giornata. Batti e ribatti, con gli ospiti che tengono bene il campo, allo scadere della prima frazione di gara, dopo una mischia calcia Lima a rete, sulla sulla traiettoria un maldestro tentativo di Siragusa di spazzare la palla, accompagna ulteriormente la sfera alle spalle del portiere di casa.

Nella ripresa, il tecnico Perdicucci, cambia parecchio sostituendo Bontempo, Iuculano, Carbonetto e Galati che lasciano il posto a Collura, Alessandro, Gullà e Badalamenti. Non ci sono significative inversioni di tendenza, con la squadra ospite che difende a spada tratta il doppio vantaggio acquisito. Al 35’ a seguito dell’ennesima azione di attacco, arriva il goal per la compagine di casa, con Aiello ormai in fase offensiva, che è bravo a far partire in fendente che si insacca alle spalle di Inferrera. Se alla fine si è evitata l’umiliazione per l’Acquedolci, va evidenziato il bel gesto di Alessandro Truglio che, nonostante una possibile azione da goal nel finale di partita, si è fermato per soccorrere Siracusa, che era finito a terra dolorante.

Salvatore Calà

Risultati & Classifica

Acquedolci-Torrenovese-2-3

Bagheria-Gangi-1-2

Cephaledium-Acquedolcese-2-1

L’Iniziativa Due Torri-Santangiolese-0-2

Lascari-Altofonte-1-1

Rocca di Caprileone-Città di Casteldaccia-2-0

(a Carini c.n.) S.Anna-Asd Milazzo-2-0

Sinagra-Gioiosa-1-1

CLASSIFICA

Cephaledium 50 punti;

Acquedolci 44;

Torrenovese 34;

Gangi, S.Anna di Santa Flavia 33;

Santangiolese 32;

Asd Milazzo 30;

Bagheria 29;

Acquedolcese, Sinagra 27;

Rocca di Caprileone 24;

L’Iniziativa Due Torri Piraino 19;

Città di Casteldaccia, Lascari 16;

Gioiosa, Altofonte 12 punti.

Una gara in meno: Altofonte e Sinagra.

Precedente Promozione - Pari "eroico" per il Due Torri. Il Gioiosa non riesce a vincere in superiorità numerica Successivo Sant'Agata Militello - Domenica mattina la “6^ Maratonina dei Nebrodi”, con record di iscritti