Crea sito

Pallamano: Serie B. Esperia Orlandina, una vittoria e una sconfitta

parafarmacia ricciardelloUna vittoria e una sconfitta è il bilancio dell’Esperia Orlandina nelle due prime giornate del campionato di Serie B di handball.

esperia-esulta-nello-spogliatoioIn estate la società rosanero, guidata dal presidente Giuseppe Lenzo, ha rinunciato alla Serie A2 che aveva mantenuto sul campo, preferendo ripartire dalla B dove, comunque, c’è un girone agguerrito e composto da dodici formazioni invece che dalle otto della categoria superiore. Squadra quasi tutta riconfermata in blocco con allenatore e general manager sempre Francesco Lenzo.

Nella prima giornata l’Esperia ha perso (37-32) a Mascalucia ma si è prontamente riscattata all’esordio al “Pala Valenti” superando la Handball Palermo, una delle maggiori candidate al salto di categoria. E’ finita 26-24 (primo tempo 13-11) con questo tabellino.

Esperia: De Angelis (nuovo portiere), Giulio, Torre 7, Gazia 1, Incognito, Rizzo 4, Pirani, Carmelo Ioppolo, Vincenzo Ioppolo 6, Palmeri 5, Costa, Pizzino, La Spada, Caracciolo 2. Nel Palermo: Castelli, Incandela, Calcaterra 2, Cardinale, D’Arpa 1, Esposito 1, Ferdico 1, Garofano 4, G.Mondello 5, M.Mondello 3, Seminara, Tomarchio 6, Lopes, Pupillo 1.

In classifica guidano Messina e Crasy Reusia Ragusa con 6 punti, l’Esperia segue a 3 con Scicli, Città di Mascalucia, Girgenti, Salusport Priolo, Aetna Mascalucia e Handball Palermo.  Nel prossimo turno, sabato 7, derby a Messina contro la locale Handball.

g.l., da Gazzetta del Sud