In prima – La Sfarandina parte bene, ma non va oltre il pareggio!

Sfarandina    1                      Castelluccese 1

Marcatori: 21’ Salpietro, 51’ Tita

Sfarandina: Paterniti 7, Pocina 6, Manera C. 6 (70’ Pratico V. 6), Manera T. 6.5 (65’ Panzarella 6), Mangano 6.5, Carcione D. 6, Pratico S. 6, Salpietro 7, Carcione Y. 6.5, Mignacca 6, Russo 6. All. Cottone 6

Castelluccese: Franco 6, Platia 6, Martorana 6, 75’ Mattilana 6, Murgia 6, Veneroso 6.5, Melidone A. 6, Tita 6.5, Riulli 6, Tita A. 6.5, Paone 7, Vigliano 6. All.  Randazzo 6

Arbitro: Ragusa di Barcellona 6

Castell’Umberto: Davanti ai propri tifosi la Sfarandina non vince, ma sicuramente e da giudicare come una buona partenza, dato che durante l’arco dei ’90 sono state create parecchie azioni goal. Tante spunti soprattutto con Salpietro e Carcione Y. I ragazzi di Cottone, si vedono negato anche un penalty su Russo lanciato a rete ed atterrato dal portiere.

Al 21’ a sbloccare la partita è il solito Salpietro che trova l’angolo giusto, per infilare alla sinistra dell’estremo difensore ospite, la palla del vantaggio. Nella seconda metà della gara, i locali si distraggono, forse un po’ troppo, ed al 51’ Tita ben lanciato da Paone (sicuramente il migliore in campo ndr), trova lo spazio per mettere a segno la rete del pareggio.

Un goal che ovviamente non piace ai biancorossi, che cercano subito di tornare in  vantaggio, con i vari tentativi di Praticò S., Salpietro e Mignacca, ma trovano sempre la difesa della Castelluccese (con in mezzo l’esperienza dell’ex Veneroso) che è abile a chiudere tutti i varchi agli attaccanti della Sfarandina.

Salvatore Calà

Precedente Futura vs Rocca Di Caprileone - Il derby dal sapore antico, finisce in parità Successivo Promozione - Il Sinagra spreca tanto ed il Lascari acciuffa il pari