Il prossimo avversario dell’ Ancona & Palmizio Brolo è Corigliano

Il campionato è giunto alla fase finale della regular season e questi ultimi turni saranno utili a decidere chi occuperà le prime due posizioni con l’automatico accesso alla serie superiore e chi invece avrà raggiunto il 3° e 4° posto per disputare i play-off.

Ancona & Palmizio Brolo  11 03  16Sembrerebbe che Aversa, Latina, Castellana e Lagonegro siano avvantaggiate nei confronti delle avversarie in quanto hanno accumulato un discreto vantaggio; ma un campionato così incerto ai vertici potrebbe riservare delle sorprese con degli sprint inaspettati o dei crolli improvvisi che potrebbero dare la possibilità di rientrare a chi sta dietro.
Proprio la Caffe Aiello Corigliano, nostro prossimo avversario, potrebbe essere uno dei papabili candidati a recitare un ruolo da protagonista in questo fine stagione e reinserirsi tra le prime posizioni.
I calabresi rispetto alla gara d’andata si sono rafforzati ingaggiando da Aversa una nostra vecchia conoscenza lo schiacciatore Cesare Gradi; la gara di domenica sarà altresì l’occasione per rivedere all’opera il palleggiatore oriundo argentino Fernando Garnica che proprio Brolo fece debuttare giovanissimo nel campionato italiano; infine si potrà ammirare il top player delle scorse Kinderiadi Daniele Lavia che rappresenta una delle migliori promesse del volley italiano del futuro.
L’Ancona & Palmizio Brolo, dopo la buona prestazione del turno precedente durante il quale ha fatto sudare sette camicie alla capolista Aversa nel primo set, vuole confermare i progressi di gioco dei suoi giovani atleti anche in casa ed è per questo che il tecnico Omar Pelillo esige dai suoi la massima concentrazione in campo.
Arbitri dell’incontro saranno i Sig. Alessandro Cavalieri e Giovanni Rizzica.
Consueto appuntamento dunque a tutti gli appassionati a domenica alle 18,00 presso la palestra di via Quasimodo, l’ingresso è gratuito.

Aldeigo Dainotti

Precedente La Irritec Costa d’Orlando in campo sabato a Catania Successivo PAtti - La Saracena Lavalux affronta l’Oliveri