Crea sito

Eccellenza: L’acquedolci comincia dallo staff tecnico…

Settimana cruciale ed importante per la compagine guidata dal presidentissimo Giuseppe Rosignolo che ha iniziato a posizionare le varie pedine, per ora solo dello scacchiere tecnico, per scegliere gli uomini giusti da affiancare al bravo tecnico Pippo Perdicucci, per creare il giusto organigramma per l’avventura del campionato di eccellenza.

Infatti, tranne cambi e capovolgimenti dell’ultima ora in casa Acquedolci, dovrebbero sedersi al tavolo delle trattative il bravo preparatore atletico brolese Basilio Arasi (con esperienza anche nel campionato di serie D) e Dino Granata (anche lui tanti anni di esperienza anche nel campionato di serie D), che ha già lasciato il Due Torri, per essere accanto all’amico e collega Perdicucci, con l’incarico di Team Manager, una figura importante secondo le volontà societarie per essere il collant tra giocatori, gruppo tecnico e società.

Qualche chicca di mercato, invece riguarda la sicura partenza dell’estroso Rosario Iuculano (si dovrebbe accasare con l’Acquedolcese del neo tecnico Francesco Palmeri ndr) che ha preferito per motivazioni personali di continuare a giocare nel campionato di promozione. Infine, la certezza è anche quella del campo di gioco, cioè il Biagio Fresina di Sant’Agata Militello.

Proprio in merito al terreno di gioco, dalla società giungono i ringraziamenti per il sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso ed per l’Assessore allo Sport Scurria che come scrivono dalla società Acquedolcese “sono stati vicini in questa storica straordinaria avventura”, dispiace, sottolineano con amarezza dalla società, invece constatare, da parte nostra, tanta freddezza da parte di molti componenti dell’attuale amministrazione comunale di Acquedolci, gradita invece la presenza del Sindaco Alvaro Riolo e del Presidente del consiglio Rubuano alla sfilata.

Non per ultimo, Rosignolo & C. sottolineano ancora una volta l’immenso grazie ai tifosi che, nella passata stagione, sono stati una pedina fondamentale per arrivare al successo dell’eccellenza.