Coppa Italia Eccellenza – Il Sant’Agata con Cicirello stacca il passa per gli ottavi di Coppa

Chi ben comincia è a metà dell’opera: recita così un vecchio detto e che il Città di S.Agata ha interpretato alla lettera, superando 1-0 il Geraci e staccando il pass per gli ottavi di Coppa Italia Eccellenza. Sotto il profilo altamente spettacolare la partita non è stata bellissima, con un primo tempo un po’ soporifero mentre più vivace la ripresa quando mister Venuto ha apportato qualche aggiustamento tattico, spostando Cicirello sulla linea degli attaccanti.

Ne ha guadagnato in brillantezza la manovra, perchè lo stesso giocatore è riuscito a dare quella profondità che, nella prima frazione, era mancata. Il S.Agata ha creato diversi patemi alla compagine ospite che, comunque, non ha sfigurato: i biancoazzurri hanno colpito un palo con Biondo e poi trovato il gol vittoria con Cicirello. La mano del tecnico Venuto si comincia a vedere, dietro i biancoazzurri non hanno rischiato poco o nulla, grazie anche ad un Fabrizio Bontempo già in forma campionato. Sotto un sole cocente sul neutro di Rocca di Caprileone, dopo la classica fase di studio, al 9’ ci prova Biondo ma schiaccia la conclusione e Dolenti blocca senza troppe difficoltà. La partita si svolge in prevalenza sulla mediana, ambo le difese sono parecchio attente e non è facile trovare varchi. Al 26’ ci tenta Giannattasio (buona la sua partita) dalla distanza ma anche in questa circostanza la battuta risulta centrale.

L’unico pericolo degli ospiti arriva al 28’ a seguito di una bella verticalizzazione di Palazzo che trova sulla corsa Scillufo ma il suo tiro viene deviato da un grande intervento di Ingrassia. Prima del riposo i padroni di casa tornano a farsi minacciosi con Genovese, che però da posizione defilata non trova la porta. A inizio ripresa la musica cambia e, già al 47’, il S.Agata potrebbe passare con Biondo che, da dentro i 16 metri avversari, calcia a colpo sicuro ma risulta provvidenziale la deviazione di Prestigiacomo. Qualche minuto dopo è ancora l’ex giocatore dell’Igea Virtus ad essere protagonista con un diagonale che sibila accanto al palo. Su ribaltamento di fronte il neo entrato Di Simone mette in difficoltà Ingrassia, costretto all’uscita di piede.

Al 67’ Cicirello è abile a difendere palla al limite tra una selva di avversari e liberare successivamente al tiro Biondo, Dolenti questa volta è superato ma il palo dice di no. Il S.Agata continua la sua pressione e, al 70’, Genovese pesca in area Cicirello che, di testa, incrocia sul palo più lontano e porta in vantaggio i biancoazzurri. Un minuto più tardi, sulle ali dell’entusiasmo, il S.Agata potrebbe raddoppiare con Biondo che, dopo aver rubato palla al portiere che si era avventato in uscita, dalla distanza non trova la porta. Nei restanti minuti, grazie anche al buon esordio di Miceli (ultimo innesto), il S.Agata gestisce bene la partita, non rischia nulla e al triplice fischio può festeggiare l’approdo agli ottavi di finale.

Angelo Giallombardo

Precedente Promozione - Domani al Vasi il Due Torri contro il Rocca cerca il pass di Coppa. Da Lunedi campagna abbonamenti Successivo Promozione - Un Sinagra volenteroso sbatte sul muro Santangiolese