Crea sito

Castell’Umberto – La Sfarandina fa poker contro i cugini della Mamertina

Sfarandina      4                      Mamertina     0

Marcatori: 18’ Lombardo, 39’ Catalin, 60’ e 77’ Galati

Sfarandina: Paterniti 6, Conogenova 6, Carcione D. 6, Manera T. 6,5 (Manera N. 7), Zaccaria 7, Di Giorgio 7, Mangano 6,5 (57’

Galati 7), Catalin 7, Pintaudi 7, Mignacca 7, Lombardo 6,5 (71’ Panzarella 6) All. Conti 7

Mamertina: Raffiti 6, Franchina 6 (53’ Emanuele 5), Parafioriti 6, Smiriglia 5, Amadore 5, Praticò 6, Frisenda A.No 5, Frisenda A.Nio 6, Carcione 5 (55’ Inbrigiotta) Biondo 5, Truglio 5 (76’ Di Nardo 6). All. Lombardo 6

Arbitro: Villaggio di Catania 7

lombardo e manera
da sx Marco Lombardo e Tony Manera

Castell’Umberto: Al comunale la Sfarandina fa quaterna secca contro i cugini della Mamertina, che non è riuscita, nonostante i buoni propositi ad impensierire più di tanto i ragazzi di Conti. Per i locali, tante occasioni da rete non catalizzate bene in fase conclusiva. Al 18’ arriva la prima rete, con Lombardo, che è abile a sfruttare al meglio un cross di Catalin. Poi, due belle occasioni sui piedi del veterano Manera T. che non finiscono nel set.

Al 39’ per la Sfarandina arriva il raddoppio con Catalin, che è abile a sfruttare una palla che arriva da un corner ed a buttare la sfera in rete. Ospiti, che reagiscono e creano alcune occasioni da rete e vanno vicino al goal con una punizione che sfiora la traversa. Al 60’ i biancorossi portano a tre le reti con Galati, al termine di una mischia in area ospite. Lo stesso giocatore si ripete al 77’ realizzando la sua doppietta personale ed il poker per la Sfarandina.

In Zona Cesarini, a due minuti dal 90’ gran tiro di Raineri N. con la sfera che si schianta all’incrocio dei pali. Il bilancio per la Sfarandina fra le mura amiche e di due vittorie e due pareggi, mentre in esterno c’è solo la vittoria con la Treesse di Brolo.

Salvatore Calà