CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE: La Futura di “rigore” tra le prime quattro in Sicilia

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE

Seconda Fase Regionale (Play Off) – Campionati Regionali Quarti di Finale

Parmonval     10        Futura            11

(dopo i calci di rigore)

Marcatori: 69’ Totò Lucca, 89’ Mancuso

Parmonval: Militello, D’Amore, Grillo (60′ Gambito), Garofalo, Mancuso, Cannatella, Vitale, Celona, Abate,  Catania (76′ Abdul), Sidoti.

Futura: Raffaele A. Toto Lucca, Galati Rando, Saccà, Stavaggi, Betta, Celi, Raffaele I. Ricciardo Rizzo, Raffaele S., Ricciardello (89′ Gullà), All. Ricciardello/Catalfamo

Arbitro:  Martorana di Enna

Castellana Sicula: E’ la Futura Brolo con grande merito ad aggiudicarsi il passaggio del turno dopo i calci di rigore. La gara sostanzialmente equilibrata, nell’arco dei 90’ ha visto un leggero predominio dei palermitani. Nella prima frazione di gara le due formazioni hanno giocato una partita molta attenta a non commettere sbavature, con poco spettacolo e con una sola occasione per la Parmonval al 13′ con palla che viene spedita sulla traversa. Nel secondo tempo non cambia l’atteggiamento, fino al 69′ quando Toto Lucca dalla sua fascia sinistra lascia partire un bolide che sorprende Militello.

Su batti e ribatti, è brava la compagine di Brolo a contenere gli avversari fino al corner battuto allo scadere, era il minuto 89, che consente al difensore Mancuso di pareggiare i conti e indirizzare le due squadre verso i calci di rigore. I penalty calciati dagli undici metri, si trasformano in una sofferenza dato che resta il pareggio fino al 12’ rigore calciato, ma Saccà (che aveva sbagliato il suo 1° rigore) si fa perdonare e regala la vittoria ai gialloblù del duo Ricciardello/Catalfamo. Festa grande e traguardo importante per la compagine brolese, come sottolineato anche dal direttore generale Antonio Magistro, che sottolinea che non è stato facile arrivare già a questo traguardo, cioè di essere tra le prime quattro società siciliane che si contenderanno la vittoria finale.

Salvatore Calà

Precedente Il cuore non basta, Betaland sconfitta a Sassari. Quarto ko consecutivo! Successivo Il Punto d'Eccellenza - Palazzolo promosso in Serie D. Ai play - off due catanesi e due messinesi