Crea sito

Acquedolci al lavoro: Truglio e Crasci confermati. Si profila un riconferma in blocco!

A piccoli trotti l’Asd Acquedolci si muove sul mercato in vista della sua prima stagione nel torneo di eccellenza. Anche se di ufficiale non c’è niente, si sa che dopo la firma del direttore tecnico Dino Granata è arrivata anche quella del preparatore atletico brolese Basilio Arasi (con esperienza anche nel campionato di serie D). Resta quindi ancora scoperta solo una pedina, cioè chi sarà o meglio se si confermerà anche il responsabile dei portieri che ha fatto bene nella passata stagione.

Alessandro Truglio

Sul fronte mercato, dopo gli addii con qualche lacrimuccia del capitano Carlo Aiello, del centrocampista Rosario Iuculano, di Tindaro Calabrese e anche di Domenico Russo (che ha lasciato per motivi lavorativi) la prima notizia ufficiale diramata con una nota dalla società e quella del rinnovo di Alessandro Truglio. Il forte centrocampista è stato uno dei migliori giocatori della passata stagione e sarà sicuramente protagonista anche nel massimo campionato regionale. Alessandro ha dimostrato di voler continuare a vestire a tutti i costi la maglia biancoverde, intenzione ricambiata da subito anche dalla stessa società. “Potente deciso e con grande personalità sarà ancora una volta in mezzo al campo per portare in alto i nostri colori”, scrive sulla pagina social la società guidata dal presidente Giuseppe Rosignolo.

Marco Crascì

Rinnovo in casa biancoverde anche per Marco Crasci. Il forte difensore è una risorsa importantissima per lo scacchiere biancoverde, un vero e proprio jolly che sa ricoprire tutti i ruoli sia in difesa che a centrocampo. Duttilità, senso tattico, piede educato e vizio del goal fanno di Marco un giocatore eccellente.

Ovviamente, nella prossima settimana si saprà di più, ma ufficiosamente si può già dire, che tranne colpi di scena dell’ultimo momento, il resto della rosa che è stata protagonista nel passato campionato di promozione verrà confermata in blocco, tranne solo qualche pezzo pregiato che sceglierà di andare in categorie superiori. Nei prossimi giorni, comunque dovrebbero arrivare i primi nomi degli acquisti fatti, dove c’è il massimo riservo da parte di tutti, ma si sa che la società, su indicazione del tecnico Perdicucci, cerca e forse ha già trovato per “partire” un difensore, due centrocampisti e due attaccanti.